Dialog Logo

Dotarsi di un buon software per l’analisi dei costi industriali è la strategia vincente per determinare il costo industriale del prodotto in maniera analitica e valida.
Sapendo quanto siano delicate - e allo stesso tempo fondamentali - le operazione di controllo dei costi di produzione, Dialog ha ideato la soluzione perfetta: la Suite E3.

Perché il controllo dei costi di produzione è utile

Il costo industriale del prodotto, inteso come prezzo di vendita sul mercato di un bene o un servizio, deve necessariamente essere calcolato sulla base di determinate cifre che riguardano:

  • i costi diretti di produzione;
  • i costi indiretti di produzione;
  • la percentuale di redditività.

Queste operazioni non possono essere compiute in maniera approssimativa o incurante. Il controllo dei costi di produzione deve essere puntuale e preciso per assicurare all’azienda un utile e la possibilità di proseguire la propria attività. L’analisi del costo industriale del prodotto porta alla luce anche le differenze che possono venire a crearsi tra costo standard e costo reale, note come “varianze”.

Ecco perché per effettuare il calcolo del costo pieno industriale è utile dotarsi di ottimi strumenti informatici che siano in grado di elaborare una grande mole di dati e di svolgere calcoli molto complessi in pochissimo tempo.

Il processo di analisi dei costi industriali non è che una delle operazioni fondamentali da compiere nell’ambito del controllo di gestione, fondamentale nel mondo delle imprese che devono affrontare quotidianamente spese non inerenti solo alla produzione del bene o del servizio.

Guarda il video sul Controllo Industriale del prodotto

Il controllo dei costi industriali: la scheda di costo

Per arrivare a determinare il costo pieno industriale di un prodotto, la prima cosa da fare è realizzare una scheda di costo all’interno della quale inserire sia le spese direttamente imputabili alla produzione, sia quelle accessorie (anche se ugualmente incisive nel processo). Su questa scheda, le singole voci saranno presenti per centro di costo ed attività e non sarà tralasciato nulla. Solo così si può esercitare un controllo dei costi industriali efficiente e veramente utile alla crescita dell’azienda.

La piattaforma E3 risponde a tutte queste esigenze, grazie a un software intuitivo e altamente performante.

La Suite E3 al servizio del controllo dei costi di produzione

È dal 1993 che Dialog Sistemi viene incontro alle necessità delle realtà imprenditoriali fornendo software intuitivi ed efficienti che si occupano di Business Performance Management e di Data Warehousing.

La Suite E3 non è che l’ultima soluzione all’avanguardia ideata dall’azienda per venire incontro alle esigenze delle imprese per quanto riguarda tutti i processi di pianificazione e gestione operativa. Grazie a questa piattaforma e alla sua interfaccia “user friendly”, il controllo dei costi industriali risulterà semplice senza perdere di efficacia.

Per quanto riguarda la determinazione dei costi industriali del prodotto, le principali funzioni svolte dal nostro software sono le seguenti:

  • uso del Distinte Base e dei Consumi per Ordine di Produzione per determinare i costi delle materie prime e dei materiali sussidiari;
  • uso dei Cicli di Lavorazione e dei Tempi rilevati sulle fasi produttive per determinare i costi della manodopera dei dipendenti fissi e dei professionisti che collaborano occasionalmente con l’azienda;
  • acquisizione dei costi diretti e indiretti, classificati in base alla natura della spesa e afferenti la struttura dei centri di costo produttivi;
  • determinazione della Riallocazione dei Costi Indiretti Industriali tramite cost driver derivanti da ore lavorate, dalle ore di utilizzo dei macchinari, dai movimenti di magazzino, dalla valutazione dei consumi elettrici e di tanti altri criteri che possono essere creati di volta in volta.

La scheda di costo creata grazie a questo sistema sarà funzionale e completa. Di conseguenza, il processo di controllo dei costi di produzione e la determinazione del costo industriale del prodotto saranno di grande aiuto a chi si occupa di Business Intelligence.

Il controllo dei costi industriali in 5 passaggi grazie alla Suite E3

Grazie alla Suite E3, il processo di controllo dei costi industriali si articola in cinque passaggi fondamentali:

  1. acquisizione dei flussi di produzione, dei consumi e della relativa costificazione;
  2. alimentazione e riclassificazione dei costi di stabilimento per la successiva destinazione a reparto e prodotto;
  3. definizione dei “drivers” di ripartizione e assegnazione di “regole di ripartizione”;
  4. esecuzione delle ripartizioni e alimentazione della scheda di costo industriale con lancio dei processi allocativi e sintesi dei consumi con evidenza delle varianze;
  5. reporting specializzato in ambito produttivo, di costo industriale e analisi delle rese.

La piattaforma di Dialog è in grado di effettuare il controllo dei costi di produzione sia individuando un singolo reparto o fase di lavorazione, sia in maniera generale; a deciderlo è solo chi si occupa dell’analisi. Inoltre, permette di tenere sott’occhio le varianze e di generare un archivio di costi per la formazione dei prezzi di vendita.

Sono i controller a decidere parametri e logiche che regolano l’elaborazione dei dati, quindi le informazioni ricavate saranno quelle volute dall’azienda per la determinazione del costo industriale del prodotto.

Optimizer
Optimizer
Reporting
Reporting
Personale
Produttività e Risorse umane
Costo del prodotto
Costo Industriale del prodotto
Logistica
Logistica

Iscriviti alla nostra newsletter