Dialog Logo

Perché fare controllo di gestione?

 

 

 

 

 

 

 

 

In qualsiasi realtà aziendale c’è una sezione che si occupa del controllo di gestione dell’impresa.

Da sempre, accanto a chi lavora per produrre un bene o un servizio c’è chi si occupa di osservare e di valutare come funziona la produzione, quanto rende e quali sono le eventuali problematiche. Tutte queste operazioni fanno parte del “controllo di gestione”.

Oggi, oltre a servirsi di software per il controllo di gestione, le imprese hanno iniziato a sfruttare i dati non solo per verificare lo stato della produttività, ma anche per sviluppare strategie vincenti per il futuro. Le finalità del controllo di gestione sono cambiate e proprio per questo è diventato ancora più indispensabile.

A cosa serve il controllo di gestione

Il controllo di gestione non è obbligatorio per legge, ma questo non significa che non sia fondamentale per la vita di un’azienda. Questo perché attraverso la raccolta e l’analisi dei dati si può:

  • calcolare risultati economici di periodi più brevi dell’intero anno;
  • determinare i risultati economici di aree più piccole dell’azienda per capire qual è il settore che guadagna e quello in perdita;
  • verificare l’avanzamento dei programmi e degli obiettivi;
  • analizzare lo scarto tra dove si è e dove si vorrebbe essere ed attuare delle strategie per cercare di colmare il divario;
  • stabilire gli obiettivi del futuro prossimo;
  • pianificare gli obiettivi da raggiungere nel giro di qualche anno in maniera dettagliata.

Da questo elenco di possibilità offerte dal controllo di gestione emerge che la sua funzione principale è quella di rendere noto e chiaro il passato, il presente e il futuro dell’impresa.

Quali sono i vantaggi di un buon software per il controllo di gestione

Ci sono diversi vantaggi per un’azienda che sceglie di avvalersi di strumenti per il controllo della gestione competenti e flessibili.

  1. Supporto alle decisioni aziendali.
    Solo analizzando il passato ed il presente in maniera precisa e puntuale si possono prendere decisioni utili per l’andamento dell’azienda stessa.
  2. Definizione degli obiettivi smart.
    Specifici, misurabili, accessibili, realistici e temporali: questi sono gli obiettivi smart che qualsiasi azienda deve porsi per migliorare le proprie prestazioni. Con i dati del controllo di gestione alla mano sarà più facile stilarli.
  3. Sostenibilità economica e finanziaria.
    In un’impresa non bisogna mai perdere di vista il lato economico. Grazie al controllo di gestione è molto più semplice tenere d’occhio le entrate e le uscite.
  4. Affinare e velocizzare le capacità di analisi.
    Affidarsi ad un software per il controllo di gestione permette di raccogliere ed elaborare dati in maniera precisa, ma soprattutto rapida per far fronte alle diverse esigenze dell’azienda.
  5. Definire delle priorità per l’azienda.
    Dopo aver analizzato i dati, è più semplice non solo creare nuovi obiettivi a cui rispondono determinate strategie, ma anche dar loro una gerarchia.
  6. Coerenza delle decisioni con i dati raccolti.
    Un’impresa vincente è un’impresa coerente. Conoscere l’andamento aziendale è il primo passo per impostare nuove strategie che siano in linea con l’intento di migliorare le performance.
  7. Coordinamento delle attività aziendali.
    Alcuni software per il controllo di gestione riguardano tutte le aree dell’azienda e mettono a disposizione per tutti i dati raccolti. Questo permette a ciascun settore di sviluppare una strategia apposita per la propria crescita o di studiare dei piani per il confronto ed il coordinamento delle diverse sezioni.
  8. Fornire una motivazione ai dipendenti.
    Gli obiettivi servono non solo a far crescere un’azienda, ma anche a motivare il personale. Porsi dei traguardi da raggiungere è sempre stimolante ed entusiasmante per chi lavora.
  9. Migliorare la performance.
    Se qualcosa non va come dovrebbe, i dati del controllo gestionale lo rilevano e permettono di aggiustare il tiro.
  10. Imparare a migliorarsi.
    Provando s’impara. Questo significa che solo grazie all’uso di nuovi software e di nuovi strumenti si possono acquisire nuove competenze e migliorarsi professionalmente.

Il software per il controllo di gestione piattaforma/Suite E3

Da quanto detto fino ad ora è evidente che ciascuna azienda dovrebbe avere un buon software per il controllo di gestione.

Il Controllo di gestione aziendale: l’abc del successo

La nostra piattaforma Suite E3 è un programma informatico flessibile e completo che garantisce un’ottima prestazione per il raccoglimento, l’analisi e l’elaborazione dei dati sull’andamento dell’azienda. Non ti resta che provarla!

Iscriviti alla nostra newsletter