Che cosa determina il successo di un’impresa?

Il tipo di servizio o prodotto realizzato? La capacità di saper intercettare i bisogni degli utenti a seconda del luogo in cui ci si trova? Una sapiente gestione del budget? La risposta si potrebbe trovare nella combinazione di tutti questi elementi. Ciò che presiede tutte queste operazioni e che risulta, di conseguenza, fondamentale per la buona riuscita di un’azienda è l’organizzazione aziendale.

Per noi di Dialog, oltre alla struttura aziendale, è fondamentale organizzare un buon sistema di controllo di gestione per analizzare l’andamento dell’impresa, definire gli obiettivi dei singoli settori e governare adeguatamente il budget.

Cosa si intende per organizzazione aziendale? La definizione

Prima di vedere quali sono gli elementi principali che la dovrebbero caratterizzare, cerchiamo di capire che cosa s’intende per organizzazione aziendale.

Generalmente, con questa espressione, indichiamo la struttura di un’azienda che, dividendosi in più aree e predisponendo compiti e risorse in maniera ordinata e coordinata, serve a portare avanti gli obiettivi dell’impresa. Essa ha, quindi, un ruolo fondamentale per determinare o meno il successo di una società.

Ma quali sono i principi di organizzazione aziendale ai quali ogni impresa dovrebbe attenersi? Ecco la risposta di Dialog.

1. Elementi di organizzazione aziendale: non improvvisare

Quando si parla di organizzazione e di gestione aziendale si tende ad affidarsi molto all’istinto, al buon senso e alla consuetudine. Si segue ciò che si sente. Ebbene, non è sufficiente.

La struttura aziendale non può essere improvvisata, ma deve essere ragionata e opportunamente messa in atto. Esistono dei manuali di organizzazione aziendale che contengono teorie, tecniche e metodi applicativi che possono insegnare tanto su come ottimizzare la gestione di una società.

2. L’organizzazione e la gestione aziendale partono dalla pianificazione

L’organizzazione e la gestione aziendale vengono subito dopo la fase di pianificazione aziendale ovvero il momento in cui si definiscono gli scopi e gli obiettivi che l’impresa deve raggiungere entro determinati limiti di tempo. Se non è chiara la direzione aziendale, come si può pensare di dare una struttura adeguata all’impresa?

3. La divisione aziendale per settori

Una volta stabiliti gli obiettivi principali di un’impresa, bisogna dividere il lavoro ed i compiti per settori creando una struttura aziendale completa e competente. Ciascuna area è specializzata in un campo e delinea le proprie competenze e finalità.

4. La divisione aziendale lavora per la programmazione

Grazie alla pianificazione e alla definizione degli obiettivi, si può dare una struttura all’azienda formata da vari settori e reparti. Ognuno di essi dovrà realizzare una propria programmazione, ovvero dovrà fissarsi degli obiettivi a partire dalle indicazioni del management e stabilire quali siano le strategie migliori per arrivare dritti allo scopo. Il planning è un momento fondamentale nell’organizzazione aziendale perché stabilisce quali saranno le azioni ed attività da svolgere e da effettuare nel prossimo futuro.

5. Principi di organizzazione aziendale: dare largo spazio al controllo di gestione

Il controllo di gestione è fondamentale per portare avanti un’azienda. È questo che ti permette di tenere sott’occhio l’andamento dell’impresa, di capire cosa sta funzionando e cosa, invece, va perfezionato. Semplice a dirsi, ma complicato da realizzare. Non è facile, infatti, immagazzinare dati e informazioni legate a tutti i settori che formano un’azienda. Ecco perché diventa fondamentale dotarsi di sistemi di controllo di gestione intuitivi da usare, ma in grado di organizzare i dati in maniera completa per tutti i settori della divisione aziendale.

Il software Suite E3 da noi ideato è il risultato della riflessione legata all’importanza del controllo di gestione nell’organizzazione aziendale.

6. Attenzione al budget!

All’interno del controllo di gestione rientrano anche tutti gli strumenti necessari alla definizione del budget e dei forecast periodici. Tenere sotto controllo il lato economico dell’impresa è fondamentale per la gestione aziendale. Ad esempio, solo partendo dai dati relativi ai costi diretti e indiretti della produzione si può calcolare il costo pieno industriale di prodotto e valutare le giacenze. La piattaforma E3 di Dialog aiuta anche in questo.

7. Il controllo della performance aziendale

Gli indicatori per la valutazione della performance aziendale sono elementi importanti per l’organizzazione e la gestione della società. È da essi, infatti, che i manager ricavano le informazioni necessarie a determinare se le strategie e le leve applicate nei diversi settori sono utili o meno al raggiungimento degli obiettivi prefissati e su quali di esse bisogna eventualmente intervenire.

8. La comunicazione tra i principi dell’organizzazione aziendale

Stabilire quali siano i mezzi di comunicazione all’interno e all’esterno dell’impresa è un altro processo fondamentale. È vero che la divisione aziendale prevede che si lavori per settori, ma se essi non sono tra di loro collegati e non lavorano in sinergia per accrescere il successo della società, non si può andare lontano.

Anche la comunicazione del brand all’esterno è fondamentale per creare un’immagine positiva e rassicurante dell’azienda.

9. Il sistema di reporting a servizio dell’organizzazione aziendale

Per capire l’andamento di un’azienda è necessario realizzare periodicamente report generali o specifici di un settore che analizzino i risultati delle strategie messe in campo. Questi documenti sono un altro degli strumenti a disposizione del management che nascono con lo scopo di verificare il processo di crescita di un’impresa. Sono importanti per l’organizzazione aziendale perché costituiscono il punto di partenza per riflessioni su cosa cambiare o migliorare. Ecco perché il reporting è una parte importante dei servizi offerti dalla Suite E3 di Dialog.

10. La passione e l’entusiasmo per ciò che si fa

Al di là di tutte le tecniche e strategie che si possono mettere in campo per l’organizzazione e la gestione aziendale, quello che non deve mai mancare all’interno di un’impresa che vuole avere successo sul mercato è l’entusiasmo e la passione per ciò che si fa. Sono le chiavi fondamentali per costruire la motivazione che è alla base di qualsiasi progetto.

Dialog mette a disposizione delle aziende un software per il controllo di gestione completo e funzionale. La Suite E3 nasce dalla combinazione della nostra passione per il mondo dell’organizzazione aziendale e per la tecnologia.

Iscriviti alla nostra newsletter