Dialog Logo

Monitorare e gestire le performance di business è la chiave del successo nel mercato odierno. Gli strumenti digitali a disposizione degli utenti hanno favorito l’acquisizione di una quantità importante di dati, che servono a capire come muoversi e quali strategie adottare per avere risultati soddisfacenti.
Il performance management quindi è cruciale per la crescita aziendale e l’utilizzo di piattaforme in grado di organizzare in maniera intelligente i dati è un valido alleato per velocizzare i tempi di valutazione delle performance.
Bisogna organizzarsi in maniera sistematica al fine di capire quali sono i settori trainanti e  le aree da migliorare del proprio business.
Al giorno d’oggi non è più solo il fatturato a farla da padrone, i dati vanno opportunamente scandagliati e verificati in ogni loro ricaduta.

Produrre il Business Plan

Quando si inaugura una nuova attività o quando si vuole espandere il mercato, il business plan è fondamentale per partire. La sua realizzazione rappresenta il vademecum per l’azienda, nel quale trovare sempre il giusto orientamento per le azioni da eseguire.
Il business plan consente inoltre di fare un confronto con le aziende concorrenti e di capire in anticipo dove si sta muovendo il mercato, mettendo subito nero su bianco le prospettive e le attese. Certo, non sono dati inequivocabili, ma costituiscono un’ottima bussola per non perdersi di fronte agli scherzi dell’economia.

Scegliere gli Indicatori di Prestazione

Per monitorare e gestire le performance, un’azienda ha bisogno di scegliere in maniera oculata i migliori indicatori di prestazione, i cosiddetti KPI (Key Performance Indicator). La scelta si basa su una definizione chiara dell’obiettivo da raggiungere e dei processi per far partire l’azione. Si procede poi con l’acquisizione delle metriche qualitative e quantitative dei risultati ed infine si considerano le varianti che hanno contribuito in maniera positiva o negativa al raggiungimento dell’obiettivo di business.
L’utilizzo dei KPI porta all’azienda numerosi vantaggi:

  • Fornisce informazioni precise sui numeri reali;
  • È personalizzabile in base al settore in cui si opera ed alla strategia utilizzata;
  • Consente un confronto a breve e lungo termine sia nelle performance interne sia nel raffronto con i concorrenti;
  • Velocizza il performance management.

Controllare le performance

Controllare le performance è il passaggio cruciale per procedere nelle azioni di business. Il controllo richiede un puntuale e costante lavoro. C’è bisogno di organizzare in maniera certosina tutti i dati a disposizione, metterli in connessione tra loro e trovare le giuste interpretazioni alla performance da analizzare.
La piattaforma E3 di Dialog risponde proprio a questa necessità, offrendo un sistema di business intelligence in grado di immagazzinare e sistemare i dati nella modalità che il cliente desidera.
Il software infatti è personalizzabile dall’azienda attraverso l’utilizzo di funzionalità e moduli pensati per velocizzare l’analisi e la ricerca di soluzioni rapide ed efficaci. Uno strumento sicuro e easy to use che rappresenta per l’azienda un passo avanti nel performance management che, in tal modo, si fonda su un piano di controllo aggiornato, affidabile e in grado di migliorare le tempistiche e la qualità del monitoraggio e della gestione delle performance di business.

Iscriviti alla nostra newsletter