Dialog Logo

Il Business Performance Management (BPM) si definisce, nell’ambito della Business Intelligence (BI), come l’insieme di processi, metodologie e sistemi finalizzati a misurare e gestire le performance aziendali. È conosciuto anche come Corporate Performance Management (CPM) o Enterprise Performance Management (EPM) oppure Controllo di Gestione integrato.

Cos’è il Business Performance Management

Il BPM/CPM opera a partire dall’identificazione e definizione degli obiettivi aziendali, alla raccolta e controllo dei dati consuntivi, al loro confronto con i dati obiettivo ed analisi degli scostamenti, all’individuazione di eventuali linee d’intervento ed attivazione di manovre correttive per il miglioramento delle performance aziendali, nonché alla successiva verifica del loro grado di successo.

Le caratteristiche del BPM/CPM

Le soluzioni di Business Performance Management/Corporate Performance Management devono avere specifiche caratteristiche e requisiti. Nel dettaglio, i processi e i momenti di un’organizzazione che un sistema di BPM/CPM deve presidiare e supportare sono tre:

  • Pianificazione e budgeting;
  • Esecuzione e controllo;
  • Attivazione di azioni correttive.

Questi processi devono necessariamente riguardare i diversi ambiti che contribuiscono ai risultati aziendali, come ad esempio:

  • Economico, Patrimoniale e Finanziario;
  • Redditività e margini;
  • Costi di Prodotto ed overhead;
  • Performance logistiche e di servizio;
  • Produttività e sviluppo delle Risorse Umane.

La visione economico-finanziaria viene integrata con quella operativa e di servizio, in un unico ambiente applicativo e tecnologico, secondo un approccio “enterprise-wide”.

Questo deve avvenire gestendo, preferibilmente tramite tools di ETL della piattaforma applicativa, il trattamento e l’integrazione di dati provenienti da diverse fonti e formati in un unico repository, garantendo così la certificazione, la coerenza e quadratura, la trasparenza e l’omogeneità delle informazioni utilizzate e rese disponibili secondo modelli interpretativi del business specifico.

Ulteriori caratteristiche delle soluzioni di Business Performance Management/Corporate Performance Management moderne, sempre più apprezzate, sono costituite dalla disponibilità di funzioni di parametrizzazione “user driven” che consentono ai Key-user autonomia e flessibilità nel tempo nella definizione e manutenzione delle “regole del gioco”, quali definizione dei driver, di regole riallocative, di configurazione di modelli e riclassificazioni.

A completamento di una soluzione adeguata di BPM, per supportare al meglio l’azienda nei suoi processi decisionali, c’è la possibilità di disporre di funzionalità di Business Intelligence evolute per analizzare, al massimo livello di dettaglio necessario e secondo le modalità più efficaci e chiare (analisi, cruscotti e dashboard), i modelli dati disponibili, produrre il Reporting completo e distribuirlo ai diversi destinatari, oltre a poter produrre scenari di simulazione “what-if” e stime “a chiudere” per l’esercizio.

Esempi di Business Performance Management

Ci sono diversi esempi di soluzioni di BPM/CPM disponibili. Nell’ambito delle soluzioni software di Business Performance Management e Corporate Performance management gli approcci e le proposte dei Player sono essenzialmente riconducibili a tre tipologie:

  • Player che offrono solamente infrastrutture tecnologiche (o tools) che richiedono onerosi impegni di sviluppo
  • Player che offrono soluzioni anche evolute ma molto baricentrate sull’area Economico-Finanziaria
  • Player che offrono soluzioni complete ed integrate secondo una visione “enterprise-wide”, modellabili e parametrizzabili tramite piattaforma tecnologica integrata ed orientata al Business Performance Management.

Scopri la suite di Business Performance Management E3 di Dialog Sistemi.

Iscriviti alla nostra newsletter