case history

Rossetto Trade

Rossetto Trade opera dal 1965 nel settore della GDO alimentare ed è presente con 25 ipermercati e supermercati, nelle province di Verona, Vicenza, Padova, Mantova, Reggio Emilia, Rovigo, Brescia, Cremona e Modena.
Analisi
OBIETTIVI

L’azienda ha condiviso l’esigenza di attivare un sistema di controllo e governo dell’area commerciale e della rete distributiva presieduto dalla figura professionale del Controller, fino al 2018 non presente in azienda.

Le aree primarie interessate dal controllo di gestione attivato con Dialog sono:

  • Movimentazione Merci di Piattaforma
  • Carichi e Vendite Rete con focus sulla Marginalità
  • Kpi di Produttività delle Risorse Umane in Negozio

Attraverso la Suite E3, con il suo DATA WAREHOUSE, sono state messe in campo le seguenti attività di valore:

    • L’attivazione di azioni sistematiche di Controllo sui Movimenti Merci, trovando la quadratura tra spedizioni e carichi di negozio ed introducendo report con alert automatici
    • La Riorganizzazione dell’Albero Merceologico per le statistiche (reparto, settore, famiglia, sottofamiglia) con il superamento del reparto cassa, la riclassificazione su base storica degli articoli e l’integrazione con il reparto Risorse Umane, sul quale sono rilevate le ore lavorate
    • L’attivazione del Controllo sulle Vendite, con un’analisi scanner più dettagliata, confrontando le vendite scanner con il dato fiscale ed introducendo un report automatico che segnali le anomalie
    • La creazione di Bilancini di Reparto periodici e con maggiore dettaglio merceologico e stima delle Differenze Inventariali in base al confronto tra Margine Teorico Immesso e Margine Reale
    • La determinazione della Marginalità di Categoria/Prodotto confrontando il Margine Immesso con il Margine Sell-Out, cogliendo l’impatto degli sconti in vendita – anche a subtotale – legati a specifiche azioni promozionali
    • La gestione dei Costi dei Prodotti Lavorati come, ad esempio, gli articoli del reparto pescheria, inizialmente non valorizzati puntualmente, con conseguenti errori nella valorizzazione degli inventari di fine periodo, nella valorizzazione dei trasferimenti tra reparti e nella valorizzazione del Costo del Venduto
    • L’attivazione del modello di Controllo Assortimentale sui prodotti medio-alto rotanti valutando gli  stock out temporanei attraverso un modello statistico e i mancanti per errore di riassortimento, favorendo interventi di recupero fatturato sia agendo sul processo di acquisto sia ottimizzando l’assortimento per negozio in base alla rotazioni
SOLUZIONE

Rossetto Trade ha scelto la Suite E3 sulla base dei seguenti punti di forza:

  • Una consolidata esperienza ultra ventennale nel settore del Retail, in aziende a conduzione familiare caratterizzate da processi efficienti e catene decisionali “corte”
  • La concentrazione di tutti i dati provenienti da diversi flussi informativi in un’unica base dati, il data warehouse
  • La produzione immediata di analisi e reportistica svincolata da attività di programmazione lato EDP
  • La facilità d’uso per gli utenti
  • La disponibilità di applicazioni e modelli di lettura ed intervento pronti all’uso
  • Il supporto e l’accompagnamento alla creazione e crescita della funzione di controllo di gestione, creata con i consulenti Dialog a partire dalla ricerca della figura del controller sul mercato del lavoro
Miglioramento
RISULTATI

Il presidio dell’area MOVIMENTI MERCI assicura:

  • La loro tracciabilità e misurazione tramite cinque livelli di costo.
  • La quadratura tra spedizioni e carichi di negozio, l’attivazione e presidio dei movimenti vari di negozio (resi, trasferimenti, gettato, ecc.)
  • La produzione di Report che contengono Alert Automatici che segnalano anomalie

Il Presidio dell’area CARICHI, VENDITE e MARGINI DELLA RETE avviene tramite l’utilizzo di:

  • Cruscotti di Negozio: consentono un’analisi sia direzionale sia granulare delle vendite; si è provveduto a standardizzare e automatizzare tutto il reporting rivolto alla Direzione ed ai Gestori di Negozio. Inoltre, è stato creato un ambiente DASHBOARD on line dove tutti i giorni gli operatori di negozio possono consultare i dati-chiave, come vendite, “gettato” e produttività. 
  • Cruscotti Bilancini: consentono l’analisi di Dettaglio Merceologico (settore, famiglia, articolo) e la misurazione delle Differenze Inventariali per confronto tra Margine Teorico e Margine Reale.
  • Cruscotti Marginalità di Categoria : mettono a confronto il Margine Immesso ed il Margine Sell- Out.
  • Controllo Assortimentale: consiste nell’analisi su base statistica della rotazione dei prodotti e delle ipotetiche situazioni di stock out, confrontata con i dati assortimentali del negozio e delle giacenze in magazzino, allo scopo di recuperare fatturato.
  • La Gestione delle vendite della rete  avviene attraverso l’integrazione delle Ore lavorate per Reparto Aggregato, con espressione della Produttività Oraria.

La funzione di CONTROLLO DI GESTIONE – afferma Lorenzo Rossetto – è diventata il fulcro di tutti i servizi informativi di supporto alla Direzione ed ai Funzionari di Linea.

Iscriviti alla nostra newsletter