Dialog Logo

L’Abbondanza

INTRODUZIONE

L’azienda

Azienda familiare del settore della grande distribuzione organizzata che opera, secondo orientamento di servizio al consumatore, da oltre 35 anni nel territorio di Umbria, Toscana e Marche, operando attraverso le insegne Famila ed A&O

  • 30 punti vendita dei quali circa 2/3 supermercati classici (punti vendita in grado di gestire circa 6000 referenze) e circa 1/3 supermercati integrati (circa 10000 referenze)
  • superficie totale superiore ai 40.000 mq servita da oltre 900 dipendenti
  • 150.000 carte fedeltà attive e circolanti, che generano circa il 90% di un giro d’affari pari a circa 170 milioni di euro di fatturato annuo

L’Abbondanza registra risultati economici positivi ed è riconosciuta come realtà in grado di differenziarsi, all’interno del gruppo Selex, per la gestione di alcune best practices nei processi interni.

La storia

1975: l’azienda nasce ed inizia la sua attività con la gestione di due supermercati a Città di Castello (Perugia)
1980/1990: da una conduzione centralizzata fino alla delega delle principali funzioni di business ai diversi membri della famiglia, lasciando l’imprenditore libero di dedicarsi interamente allo sviluppo
1990/2000: crescita e diffusione sul territorio
2000/2010: costante trend positivo, adeguamento del centro distributivo, realizzazione di nuove strutture di vendita e rinnovamento dei format dei punti vendita preesistenti

  • Logiche di business sono ispirate maggiormente al concetto di servizio che a quelli di stagionalità e promozionalità.
  • La politica commerciale aziendale ruota oggi intorno al concetto di categoria merceologica per il consumatore.

 

ANALISI

L’organizzazione ed il modello di controllo

  • Riorganizzazione funzione commerciale: nuova struttura e formalizzazione di nuovi processi orientati al concetto di Category Management.
  • Assenza divisione tra funzione acquisti e commerciale, attraverso gestione unica dell’intera filiera commerciale.

Il processo di revisione delle categorie

  • Alimentazione del sistema di Business Intelligence
  • Integrazione dei dati aziendali con le fonti dati esterne
  • Definizione della quota di mercato dell’azienda
  • Identificazione degli opportunity gap ed analisi delle possibili cause indagando fra le possibili leve applicabili in termini di Marketing, Category Management e Space Management
  • Attuazione degli interventi necessari secondo best practices interne codificate.
  • Monitoraggio ed analisi dei risultati dei prodotti della categoria a valle delle iniziative intraprese per valorizzare il recupero di quota di mercato e marginalità

La gestione delle informazioni in azienda

  • Gestione delle informazioni commerciali sistematizzata all’interno di

    soluzioni business performance management

  • Presidio informativo per verificare solidità e qualità dei dati del sistema gestionale
  • 6 utenti diretti all’interno dell’area commerciale su circa 50/60 personale di sede
  • % Budget IT dedicato alla BI è mediamente > 50%

MIGLIORAMENTO

Benefici e risultati

  • Progetto caratterizzato da un forte coinvolgimento della Direzione Commerciale e sponsorship da parte della Direzione Generale.
  • Modelli dati di analisi e processi elaborativi già esistenti presso altre realtà simili che hanno permesso implementazione in tempi rapidi attraverso la consulenza dell’implementatore Dialog Sistemi / BisRetail.
  • I benefici sono misurati in termini quantitativi in azienda, per ogni categoria merceologica, al termine di ciascun ciclo di revisione.
  • A livello aziendale durante gli ultimi anni sono stati registrati un aumento della quota di mercato di alcuni punti percentuali ed un miglioramento continuo della marginalità.

Iscriviti alla nostra newsletter